4 dicembre 2017

FICO

E' stato inaugurato il 16 novembre dal Presidente del Consiglio Gentiloni il più grande parco agro-alimentare del mondo che pone l'Italia proprio al centro.


Dove poteva essere inaugurato? Ovviamente a Bologna, città che sappiamo bene evoca una sapienza e cultura del cibo che ci fa onore e ci rende orgogliosi.

Il nome è curioso: FICO ovvero Fabbrica Italiana Contadina e consiste in un immenso spazio (85.000 metri quadrati) dedicato alla biodiversità dei prodotti alimentari italiani, in uno spazio che valorizza la natura, i profumi, la bellezza ed il racconto di una storia che viene dal passato ma che non ha fine: l'inesauribile patrimonio alimentare italiano.

In questo immenso parco è possibile fare un tour tra coltivazioni ed allevamenti (ci sono davvero gli animali), una specie di Arca di Noè di specie che da secoli l'uomo alleva, oltre alle coltivazioni come cereali, agrumi, alberi da frutto ecc.

Eccezionale è poi lo spettacolo del cibo che viene preparato al momento dalle varie "fabbriche", siano esse di carne, pesce ed uova; latte e cereali per la pasta, anzi le paste dato che in Italia le paste sono mille, per non parlare del riso e dei risotti!

Sfido chiunque a resistere a tanta bontà e non avere l'acquolina in bocca, soprattutto dopo avere camminato nel corso della mattinata, ma state tranquilli...! Ci sono ben 45 punti di ristoro tra street food, bistrot e ristoranti, alcuni dei quali "stellati", per una sosta culinaria e gourmet alla portata di tutte le tasche.

Sicuramente avremo voglia di comperare qualcosa da portare a casa con noi, ovviamente c'è solo l'imbarazzo della scelta, abbiamo ben 9.000 metri quadrati di botteghe per scegliere prodotti genuini e gustosi che potranno accompagnarci nelle nostre tavole, senza dimenticare un prodotto della vicina bella città di Modena, ovvero l'aceto balsamico IGP.

Un tale patrimonio va preservato e fatto conoscere, a tal fine sono previsti percorsi di accompagnamento riservati alle scuole primarie e secondarie, alla scoperta dei prodotti agro-alimentari.

Vengono anche proposte esperienze tematiche con l'ausilio di mezzi multimediali, chiamate giostre; il tema di una giostra è: Vino, birra, olio, qual'è nato prima? Intrigante non vi pare?

Per finire in bellezza vi è un centro congressi e molte sale per eventi correlati al tema del cibo e della sua cultura, show cooking, conferenze e presentazione di aziende del settore eno-gastronomico.
E' proprio vero a FICO si possono imparare tante cose, si possono gustare delle eccellenze (e non solo), ci si può divertire e fare la spesa in un unico luogo.
Pensate, si possono anche utilizzare delle biciclette a tre ruote con borsa frigo per girare e portare con se gli acquisti…

La Camera di Commercio Italiana proporrà delle visite accompagnate a questo "magico" luogo a partire dal prossimo anno, in primavera, forte anche della positiva esperienza e del favorevole riscontro degli amici italiani e francesi che hanno visitato con noi l'EXPO di Milano.
Non esitate a pre-registravi linkando qui!


https://www.eatalyworld.it/it/

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...