27 ottobre 2017

CitésLab a Grasse : un dispositivo per incoraggiare lo spirito imprenditoriale

CitésLab è un dispositivo nazionale lanciato dalla Caisse des Dépôts e Consignations con lo scopo di incoraggiare l’iniziativa economica nei quartieri definiti in Francia prioritari. A partire dal 2005 con l’avvio del Service d’Amorçage de Projets (SAP), il dispositivo CitésLab si è diffuso in tutto il territorio francese e conta oggi più di 79 capi progetto. Ma in cosa consiste nello specifico?

Figura 1: Fasi di intervento del capo progetto – www.citeslab.fr

I capi progetto della rete CitésLab hanno il compito di favorire e aiutare gli abitanti delle aree sensibili, desiderosi di avviare una loro attività, attraverso delle azioni di sensibilizzazione su come creare un’impresa di successo. Tutto ciò è reso possibile non solo grazie alla presenza di due Comitati: un Comitato di Controllo (composto principalmente dai finanziatori dell’operazione e dagli operatori locali)  e un Comitato Tecnico (incaricato di attuare le azioni locali) ma anche grazie alla collaborazione con i servizi di accompagnamento alle imprese già esistenti sul territorio. 

In particolare, questo dispositivo permette ai capi progetto di beneficiare di enormi vantaggi tra cui la partecipazione a seminari e/o laboratori professionalizzanti sulle novità del settore e la possibilità di utilizzare strumenti comunicativi e un extranet dedicato agli scambi di informazioni e la condivisione dei risultati.

Per quanto riguarda le strutture che hanno deciso di disporre del dispositivo CitésLab, esse sono per la maggior parte (46%) Reti a sostegno alla creazione di imprese (Adie, BGE, CCI, Initiative France, ecc.) e le Maisons de l’Emploi, ma in questi ultimi anni è aumentato sempre più l’interesse delle Collettività territoriali (Comunità di agglomerazione,  Comunità Intercomunali, ecc.) a disporre di questo sistema innovativo, tra cui la Communauté d’Agglomération de Pays de Grasse (CAPG).

Figura 2: Firma della Convenzione CitésLab 2017-2020   - https://tribuca.net/actualites_22105500-le-pays-de-grasse-premier-citeslab-du-06



Lo scorso 27 luglio, infatti, Jérôme Viaud, Presidente della CAPG (Communauté d’Agglomeration du Pays de Grasse), Fabien Ducasse, direttore territoriale della Caisse des Dépôts, Henri Alunni, presidente di Initiative Terres d’Azur insieme agli altri partner del progetto – Agnès Simond (Pôle Emploi), Jacques Pain (Club des Entrepreneurs du Pays de Grasse) e Cyril Dauphoud (Mission Locale) - hanno firmato la Convenzione locale di partenariato CitésLab 2017-2020, introducendo, per la prima volta nel Dipartimento delle Alpi Marittime, un dispositivo di accompagnamento su misura che si appoggerà sull’esperienza di Initiative Terres d’Azur, già operativa nell’aiuto ai futuri imprenditori, e che riguarderà i quartieri prioritari di Fleurs, Grand Centre e le zone rurali del Haut-pays di Grasse.

È importante capire quali sono le imprese che si installano sul territorio, cosa favorisce il loro insediamento, quali ostacoli possono incontrare e le ragioni per cui in alcune aree geografiche le creazione di nuove imprese è pressoché inesistente. Con questo dispositivo quindi si interverrà proprio in queste zone offrendo ai giovani maggiori opportunità di sviluppare il loro potenziale. In particolar modo, avranno la possibilità di concretizzare il loro progetto iniziale e infine entrare nel mondo dell’imprenditoria.


Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...