27 marzo 2017

Intervista a Francis Mastio


Francis Mastio, patron dei centri Leclerc di Grasse e Vallauris, ha debuttato agli inizi degli anni 2000 nel Bel Paese. 
Oggi sono più di 30 gli ipermercati Leclerc Conad in Italia.
da sinistra Della Pietra (Unione Industriali Imperia) , Dalmasso (Camera Commercio Italiana),
Invernizzi (InAlpi), Maisto (Leclerc), Michelini (Studio Michelini)
Abbiamo iniziato con una partnership con il gruppo italiano Conad, e per 3 anni ho seguito personalmente le prime aperture in Toscana e nei dintorni di Roma.”



 Il contributo del partner francese ha permesso di offrire alla clientela Conad della grande distribuzione alcune interessanti soluzioni. Per primi in Italia, infatti, hanno riservato un settore ai cosmetici nell'ipermercato, una vera novità.


Questa unione transalpina Leclerc & Conad ha regalato a Francis Maisto alcune idee vincenti “ Gli italiani hanno il culto del prodotto di qualità, e sanno anche valorizzarlo. E la prova sono le esposizioni di frutta e legumi di primissima scelta, a cui mi sono ispirato nei miei supermercati in Francia.”

La difficoltà emersa è stata nella filiera distributiva
Abbiamo per questo creato una gamma di prodotti denominati Sapori & Dintorni, dando valore aggiunto ai prodotti di prossimità, molto apprezzati dagli italiani”.

Leclerc Nizza ha aperto, da alcuni mesi all'interno di Allianz Riviera, uno spazio dedicato ai prodotti italiani e bio.
Ma – continua Maisto – è necessario incoraggiare una sorta di prova d'assaggio, con competenza e simpatia”.
Sembra una sfida difficile ma lui non si scoraggia minimamente.
Specie quando si tratta di prodotti italiani.



Tratto da TRIBUNE BULLETTIN n° 885 del 10/3/2017

Tradotto e adattato da Andrea De Petris

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...