4 ottobre 2016

Alla scoperta di Nizza la bella; itinerari e indirizzi da non perdere

Come recita il suo inno in nizzardo, sotto “le souleu d’or et son ciel pur, viva, viva Nissa la Bella”! Dalla Promenade des Anglais alla città vecchia, dai suoi giardini alla Grande Blue, Nizza è una città accattivante!
La capitale della Costa Azzurra, 5a città di Francia, srotola ormai il suo tappeto “verde” con la famosa Promenade du Paillon che attraversa il centro e raggiunge il mare. Impregnata di storia, a lungo comune a quella dell’Italia, le impronte del passaggio di teste coronate russe o inglesi si leggono sulle facciate. Da Cimiez alle Baumettes, ville antiche e ville stravaganti fronteggiano palazzi degli anni ’50, in una felice miscela di antico e moderno. L’arte contemporanea ha trovato la sua teca: il Mamac esibisce mostre che attirano visitatori dal mondo intero. Miscuglio delle architetture, ma anche delle lingue, delle cucine, il visitatore ha una scelta immensa su questa terra che resta fiera della sua “nissartitude”. Pan bagnat o insalata nizzarda, socca o torta di grano, tra gli altri piatti tipici, tengono alta la testa di fronte ai numerosi indirizzi gastronomici che costellano la Costa Azzurra!

Photo © Ville de Nice

www.virginiebroquet.com
NIZZA VECCHIA, COURS SALEYA

Bancarelle di frutta e verdura, fiorai a volontà, sotto le tende multicolori, ristoranti, impossibile non entrare nell’universo animato, colorato e aromatico del famoso Cours Saleya nella città vecchia! Il lunedì, spazio alla brocante, argenteria, cristalli, oggetti antichi di tutti i tipi, e a tutti i prezzi, è il luogo d’incontro degli italiani!

 CARNEVALE DI NIZZA

Arrivati da tutto il mondo, i fotografi puntano lo zoom delle loro macchine fotografiche sui carri dalle dimensioni gigantesche che sfilano in place Masséna, in una confusione gioiosa e amichevole! Qui, i bambini sono i re e gli adulti lo ridiventano un po’. Caricature della nostra società, carri originali, successo assicurato per i personaggi sorprendenti o gli animali volanti gonfiati all’elio che sfiorano i capelli dei ragazzini nelle tribune, animatori issati su trampoli per scaldare l’ambiente, musica a tutto volume, l’atmosfera del Carnevale di Nizza è unica! Il Re fa il suo ingresso solenne seguito dalla sua sposa e dal loro “Carnavalon”, sempre spiritoso! E’ tempo di acquistare i coriandoli multicolore che riporteremo a casa, nostro malgrado, per gettarceli in faccia “per scherzo”. Pensate che all’inizio del secolo scorso i piccoli dischi di carta erano di gesso! I quartieri di Nissa la Bella invadono il centro con la Parada Nissarda, la folle corsa in maschera Nice Carnaval Run, il bagno di Carnevale è riservato ai non freddolosi! Socca per tutti, ben pepata per favore! Primo piano sulle Battaglie dei Fiori, una specialità del Carnevale nizzardo! Belle ragazze accompagnate dalla Regina eletta ogni anno, lanciano con grazia migliaia di fiori al pubblico delle tribune. Sotto un cielo blu Klein, i carri coperti da decori floreali multicolori sfilano con calma davanti a coloro che cercano di riportare a casa un grosso bouquet! Parate indiavolate, musiche coinvolgenti, solo a Nizza e in nessun altro luogo!
Il tema 2017 sarà “il Re dell’energia”- dal 16 al 28 febbraio 2017

© OT C Nice

FRENCH RIVIERA PASS

La FRP, ecco una “city card” che vi aprirà molte porte! Grazie a lei, usufruirete di ogni tipo di vantaggi, innanzitutto quello di risparmiare! Le tariffe - 26€, 38€ e 56€ - si adattano alla durata del vostro soggiorno (24h, 48h o 72h). Senza contare che vi sarà consegnata una guida di 80 pagine tradotta in 4 lingue, francese, inglese, tedesco e italiano per capire meglio cosa andrete a visitare. Tours guidati della città e di 25 musei, accesso a luoghi come Villa Arson (scuola superiore nazionale d’arte contemporanea) ma anche, da quest’anno, nuovi siti, tra cui, la cattedrale ortodossa russa, la cripta archeologica di Nizza, lo stadio Allianz Riviera (visita abbinata al museo nazionale dello sport), la Trans Côte d’Azur-passeggiata sulla costa. Questo pass magico vi porterà anche fuori Nizza. Scoprirete le Profumerie Galimard (Eze), la Villa les Camélias (Cap d’Ail) e il Trophée d’Auguste (La Turbie), senza dimenticare un piccolo giro ad Antibes, Cannes, Monaco o Mougins. Potrete usufruire di molti vantaggi nelle boutiques, nei ristoranti o in altre attività...Via, si parte! Arrampicatevi al piano superiore del bus “Open Tour” e ammirate! Tutto è più bello visto dall’alto! Non dimenticate la crema solare, il sole picchia forte!


Testi originali di Lilas Spak, traduzione dal francese di Cinzia Corbetta

UFFICIO DEL TURISMO DI NIZZA
5, Promenade des Anglais 
Tel. 0892 707 407
www.nicetourisme.com               
info@otcnice.com


Consultate la  guida è COSTAZZURRA per scorpire tutti gli indirizzi consigliati da Lilas Spack:
ristoranti, locali, spiagge, shopping, musei, eventi....sul nostro canale ISSUU: https://goo.gl/ya21nx

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...