11 aprile 2016

10 motivi per essere presenti sui social media




I social media sono ormai diventati canali ufficiali di comunicazione imprescindibili per aziende e istituzioni. Il classico sito Web, consultabile come guida ai servizi o come un catalogo di prodotti, è oggi integrato da strumenti che permettono l’interazione con il pubblico attraverso la condivisione di contenuti: blog, forum, social network, video e photo sharing, tanto per citarne alcuni.

Il mondo della comunicazione “social” è complesso e in continua evoluzione: da qui l’importanza, per l’azienda, di formulare un progetto di comunicazione che definisca chiaramente gli obiettivi della propria presenza in rete e la strategia da adottare.

Bruno Valentin, co-direttore dell’agenzia di consulenza in comunicazione Pôle Company, ha indicato i 10 motivi per essere presenti sui social media più diffusi come Facebook, Twitter, Pinterest, YouTube, Instagram, google plus etc.
Un decalogo prezioso che ogni azienda dovrebbe tenere sempre presente! E se non siete ancora presenti sui social, ecco dieci validi motivi per colmare la lacuna:

1) Modernizzare la comunicazione. Un’azienda presente sui social mostra di essere a passo con i tempi e in sintonia con le aspettative di una clientela che utilizza quotidianamente i social per raccogliere informazioni.
2) Conquistare nuovi mercati. Ogni giorno centinaia di milioni di utenti si connettono alla rete:  ormai i social fanno parte delle nostre vite. Non a caso le più grandi multinazionali li utilizzano e offrono al pubblico la possibilità di interagire. Utilizzare i social in modo efficace può aiutarvi a conquistare nuovi mercati.
3) Sviluppare il proprio business. I social media sono oramai uno degli strumenti più importanti del marketing. Se ben utilizzati possono aumentare la vostra popolarità in rete e l’interazione con i vostri clienti, contribuendo allo sviluppo della vostra attività.
4) Fidelizzare i clienti, oltre ad attrarne di nuovi, è una delle sfide più importanti per un’azienda. Attraverso i social potete costruire un legame forte con la vostra clientela, rimanendo sempre in contatto, offrendo servizi e promozioni in esclusiva, fornendo informazioni in tempio reale e chiedendo un parere su prodotti e servizi. Un cliente fidelizzato è anche il miglior veicolo pubblicitario del vostro marchio.
5) Gestire la reputazione aziendale on line. L’immagine e la notorietà di un marchio si sviluppano in rete grazie a ciò che gli utenti “raccontano” su di esso. Secondo un recente studio della Nielsen, il 53% dei consumatori francesi si affida al parere degli internauti prima di acquistare un prodotto o un servizio. Un’azienda presente sui social può gestire la propria immagine, diffondendo contenuti, raccogliendo i pareri e seguendo le discussioni che la riguardano.
6) Aumentare il traffico sul sito Web. I social media canalizzano un maggior flusso di utenti verso il sito Web dell’azienda, generando un circolo virtuoso: maggiore traffico sul sito Web significa miglior posizionamento nei motori di ricerca.
7) Ottimizzare la presenza del sito Web sui motori di ricerca. L’obiettivo delle strategie di SEO (Search Engine Optimization) é quello di permettere agli utenti di accedere rapidamente alle informazioni per mezzo di determinate parole chiave. Per un’azienda è fondamentale apparire nella prima pagina dei motori di ricerca attraverso le parole chiave che la definiscono. La presenza sui social network aumenta la possibilità che questo avvenga.
8) Creare un universo attorno ai prodotti e ai servizi. Il consumatore che acquista in rete non cerca solo un prodotto, vuole far parte dell’universo che il marchio rappresenta, scoprire le novità, partecipare in prima persona. Svelare certi retroscena, condividere l’atmosfera dell’azienda, invitare gli utenti ad interagire tramite giochi, concorsi o sondaggi, rafforza il legame con i clienti.
9) Costruire una nuova relazione con i clienti e gli utenti. Grazie ai social il consumatore è consapevole del potere che ha acquisito: può esprimere un parere in tempo reale e raggiungere centinaia o migliaia di persone con un clic;  per questo non accetta più passivamente ciò che gli viene offerto. E’ fondamentale per l’azienda, quindi, ascoltare e comprendere ciò che gli internauti raccontano allo scopo di correggere la rotta laddove ce ne fosse bisogno.
10) Pensare a una strategia di comunicazione globale. La comunicazione sui social è importante, ma non è la soluzione per tutto. Pensate ad una strategia che utilizzi media diversi e complementari, per una comunicazione il più efficace possibile.

Tratto dall’articolo “Votre entreprise sul les réseau sociaux ? Oui ! Mais Pourquoi ?” di Bruno Valentin apparso su L’Avenir Côte d’Azur, n° 2249 del 2 ottobre 2015.

Scarica il  MEDIA KIT della Chambre de Commerce Italienne e scopri come promuovere la tua attività.

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...