27 gennaio 2016

Storia breve della Costa Azzurra. Curiosità e scoperte. Di Domenico Vecchioni #1



Tutti conoscono la Costa Azzurra. Le persone più benestanti di ogni provincia italiana, o le più ricche di ogni nazione del nostro pianeta, hanno una residenza secondaria oppure ci vengono frequentemente in vacanza. Pochi però dei suoi visitatori o abitanti saltuari, ne conoscono non solo l’economia (Il Parco Tecnologico di Sophia Antipolis, il 2° aeroporto di Francia, l’ECO Valley di Nizza, l’economia marittima, ecc. ecc.) ma addirittura l’origine del nome. 
Per questo motivo riportiamo qui un estratto del libro “Storia breve della Costa Azzurra. Curiosità e scoperte” di Domenico Vecchioni (Greco e Greco editori). Solo per darvi un assaggio storico di una raccolta di articoli che potete acquistare on line.
Cercare oggi su internet chi è Domenico Vecchioni è facile. Su internet oggi si trova tutto. Quello che però pochi sanno, e che su internet non troveranno, è che assieme a Domenico Vecchioni siamo riusciti a creare l’unica Camera di Commercio in un Paese sviluppato. Siamo riusciti a creare una Camera di Commercio in un territorio, dove tanti, sostenevano, “è troppo vicino e non serve a nulla”…convinti, quei tanti, che è meglio sostenere operazioni di interscambio commerciale in Afganistan o in Kazakistan, dimenticando che la povera Italia è fatta di oltre 5 milioni di piccole e medie imprese e che il primo partner commerciale è l’Europa! Ecco, Domenico Vecchioni, è stato un diplomatico che amava, ed ama la verità. Probabilmente per questo si è dedicato alle ricerche storiche ed all’analisi di belle ed appassionanti vicende di spionaggio!!! Potremmo continuare a scrivere ancora molto su Domenico Vecchioni, ma preferiamo lasciarvi leggere qui di seguito sperando di soddisfare la vostra curiosità.

“Gli italiani amano, adorano la Costa Azzurra. E’ risaputo. Molti vi risiedono stabilmente, più di un milione la visitano ogni anno, numerosissimi sono i semi-residenti, non si contano poi coloro che, in provenienza dalle province vicine, sfuggendo a qualsiasi rivelazione statistica, usano passarvi la giornata festiva.
Tutti in ogni caso parlano, raccontano, discettano della Costa Azzurra, ma quanti ne conoscono la Storia? La grande, come la picola storia.
A cominciare, ad esempio, dal nome. Chi ha inventato il nome « Côte d’Azur »?
E poi, come mai in Costa Azzurra cresce una vegetazione tropicale? Chi erano gli hivernants? Quando comincia la « stagione estiva » della Costa? Quanti nizzardi votarono a favore del Piemonte nel referendum del 1860 che determino’ il « rattachement » di Nizza alla Francia? Il secondo rattachement, per la verità, dopo quello già intervenuto dal 1793 al 1814.
Ho pensato quindi che per questa nostra conversazione sarebbe stato interessante e divertente offrire qualche « pillola di storia » azuréenne, per fornire risposte sintetiche e gradevoli, agli interrogativi più frequenti che vengono alla mente quando si soggiorna nella Baia degli Angeli e si scopre la « Costa ».
Cercherò’ insomma di suscitare qualche suggestione storica per meglio capire la regione preferita di residenza o di vacanze, meglio ricollegarsi a un passato turistico che ha lasciato tracce evidenti, ma difficilmente interpretabili se non inserite nel loro contesto originario, per riannodare insomma quel sottile filo di continuità tra passato e presente che fa tutta l’originalità e il fascino della Costa Azzurra.”

Pubblicheremo successivamente un altro capitolo, nel quale troverete alcune risposte.
Potete consultare la biografia e l’ intera raccolta di libri sul sito www.domenicovecchioni.it ed acquistare on  line i suoi bellissimi libri.

Domenico Vecchioni

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...