28 novembre 2014

Ospitalità italiana: un marchio per i ristoranti Made in Italy nel mondo







Il Made in Italy è sempre più apprezzato all’estero, perfino in paese sciovinista come la Francia.
Negli ultimi anni, soprattutto nel settore alimentare, i prodotti tipici italiani stanno lentamente conquistando una consistente fetta del mercato francese: sui banchi della grande distribuzione si possono finalmente trovare prodotti autenticamente italiani (al posto dei surrogati di un tempo) e si stanno moltiplicando i negozi specializzati nella vendita di soli prodotti italiani di qualità.
Per quanto riguarda la ristorazione, il discorso è più complesso: sulla Riviera Francese i ristoranti che si dichiarano “italiani” sono oltre 600, ma è importante diffidare da questo dato. La vera italianità si nasconde solo in una piccola percentuale di questi: solo il 10 % é gestito da ristoratori italiani e utilizza prodotti di alta qualità.
Come individuare quindi i ristoranti che possono vantarsi di far sognare i propri clienti con le ricette della vera tradizione italiana senza oltrepassare la frontiera? Attraverso il marchio “Marchio Ospitalità Italiana”, sostenuto da Unioncamere in collaborazione con FIPE – Federazione Italiana Pubblici Esercizi – e ISNART – Istituto Nazionale Ricerche Turistiche.
Il  "Marchio Ospitalità Italiana" promuove e certifica i ristoranti ambasciatori del Made in Italy all’estero. Una vera garanzia per chi vuole sentirsi a casa!
Questo progetto di selezione dei veri ristoranti italiani nel mondo, si pone diversi obiettivi: valorizzare la cultura gastronomica italiana, diffondere la tradizione culinaria del Bel Paese promuovendo l’immagine dei ristoranti italiani che adottano determinati standard di qualità opponendosi al fenomeno dell’italian sounding  (l’insieme di prodotti e locali che, con immagini, nomi e colori evocano quelli italiani, ma che in realtà non hanno nessun legame con la qualità, la cultura e le tradizioni del Made in Italy).
Nel corso del salone “L’Italie à Table”, lo scorso giugno, i ristoranti italiani di Nizza sono stati premiati con una cerimonia ufficiale in presenza di Ferruccio Dardanello, Presidente di Unioncamere: “Grazie a progetti come questo, in cui si combina la tutela della qualità italiana all’estero con la promozione della vera esperienza culinaria dei nostri ristoranti in loco, è possibile continuare a promuovere la maestria gastronomica italiana emozionando con il nostro savoir faire”.
Se sei un ristoratore italiano in Costa Azzurra che ha voglia di valorizzare il proprio ristorante, questo è il progetto che fa per te!
Per maggiori informazioni sul progetto: www.10q.it 

a cura di Eleonora Marampon e Cinzia Corbetta

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...